La cronaca è piena di violenza. L’omicidio di Noemi forse poteva essere evitato con un sistema giudiziario più efficiente: la famiglia aveva denunciato, i servizi erano stati allertati.

Bisognerebbe agire per prevenire il fenomeno. L’Avvocato Maria Luisa Missiaggia, fondatrice della Onlus Studiodonne, ha pensato al progetto PerTeUomo.

PerTeUomo creerà dei centri di ascolto per uomini violenti, al fine di curarli con un percorso di auto-aiuto ed in anonimato. Il progetto è sul sito studiodonne.it: in alto a destra c’è il link perteuomo.

Il soggetto violento è una figura trasversale, non più solo lʼemarginato o il disadattato sociale
ma anche il “rispettabile colletto bianco” che nel privato esprime tutta la sua rabbia anche con la violenza economica.

 

  1. Radio Antenna1