Villa Carlotta purtroppo quest’anno non può dare l’opportunità di visitare i suoi bellissimi giardini sul lago di Como a causa dell’emergenza Coronavirus.
Come il resto dei musei e delle ville si sono adoperate per consentire la visione virtuale dei loro spettacolari averi naturali e culturali così anche Villa Carlotta potrà consentire di far godere dei rododendri e delle splendide statue.

Costruita per i marchesi Clerici nel ‘600, la villa è ricca di opere di Antonio Canova e Berthel Thorvaldsen; il nome è dato come dono alla principessa Carlotta, per le nozze con Giorgio II, duca di Sassonia-Meiningen nel 1850.

Grazie al tour virtuale si possono ammirare il Salone dei marmi, la Sala dei gessi, quella dei cammei, il meraviglioso parco botanico, un tripudio di glicine, rose, camelie, azalee e rododendri.