fbpx

 

Gli Yeasayer, una band indie al momento sciolta, reputano che il brano di The Weeknd e Kendrick Lamar “Pray for Me” contenga un campione non autorizzato del loro brano ‘Sunrise’.

A quanto pare gli Yeasayer, una band di Brooklyn, ha fatto causa a The Weeknd, Kendrick Lamar e altri artisti che hanno lavorato nella produzione del brano poi andato persino sulla colonna sonora del noto film Marvel Black Panther, sostenendo che il brano “Pray for Me”, violerebbe il copyright di Sunrise, un loro pezzo del 2007.
Nella causa, gli Yeasayer sostengono infatti che Pray for Me conterrebbe un campione non accreditato di Sunrise. Secondo gli Yeasayer, ancora, il team creativo dietro “Pray for Me” avrebbe “creato un’opera derivativa non autorizzata”.

Inoltre, come è scritto nella causa, il campione sarebbe ancora “riconoscibile” come proveniente da “Sunrise” e il team dietro “Pray for Me” avrebbe “modificato la porzione che hanno copiato da Sunrise con l’intendo di nascondere la violazione del copyright”. Per adesso non c’è stata nessuna risposta d parte dei diretti interessati.



 

Ecco entrambe le versioni per farvi un’idea e giudicare con le vostre orecchie qulè la verità