L’allontanamento di un minore dalla sua famiglia d’origine è un fenomeno molto grave che si verifica in caso di violenza psicologica e fisica, nei confronti del minore, all’interno del contesto familiare.

In queste situazioni il minore dev’essere allontanato ed affidato ai servizi sociali e per procedere in tal senso è necessario che i servizi sociali e le autorità di pubblica sicurezza siano efficienti e veloci.

In altri casi, in cui non si verifichi violenza, piuttosto che l’allontanamento, sarebbe preferibile attivare un centro di sostegno familiare dove tecnici competenti possano verificare quali sono i rapporti tra genitori e figlio e quale soluzione sarebbe più opportuna e meno traumatica per il ragazzo.

Ogni situazione va valutata singolarmente e con molta attenzione.

GUARDA ANCHE

Il chitarrista dei Negramaro Lele Spedicato è fuori pericolo

  Quasi un mese dopo il ricovero in codice rosso per un'emorragia cerebrale, il chitarrista dei Negramaro Lele Spedicato è finalmente fuori pericolo. Lo hanno fatto sapere i medici dell'ospedale Vito Fazzi di Lecce, che hanno deciso di scogliere la prognosi. "Ora il...

Si è spento all’età di 94 anni il cantautore Charles Aznavour

  Si è spento all'età di 94 anni il cantautore Charles Aznavour, noto anche come il "Frank Sinatra di Francia". Di origini armene, nasce il 22 maggio del 1924 da genitori artisti: suo padre era stato un baritono, sua madre un'attrice, che era riuscita a scampare al...

Love Is Bigger Than Anything In Its Way: il nuovo video degli U2

Love Is Bigger Than Anything In Its Way è l'ultimo estratto del disco della celebre band “SONGS OF EXPERIENCE”, uscito a novembre e certificato disco di Platino in Italia. Alla produzione Jacknife Lee e Ryan Tedder con Steve Lillywhite, Andy Barlow e Jolyon Thomas,...

  1. Radio Antenna1