È ufficiale: la serie “Bounty Law” verrà prodotta. E a dirigere tutti gli episodi sarà lo stesso regista del film, Quentin Tarantino. La serie in questione è lo spin-off su Jake Cahill, ovvero il cowboy che Rick Dalton/Leonardo DiCaprio interpreta in C’era una volta a… Hollywood.
«Lo voglio fare assolutamente, ma mi ci vorrà almeno un anno e mezzo», ha dichiarato l’autore, candidato all’Oscar per la regia e la sceneggiatura del suo film sulla Mecca del cinema negli anni ’60, al magazine Deadline. «Lo show è già stato introdotto in C’era una volta a… Hollywood, ma non lo considero una parte vera e propria del film».



 

L’ispirazione secondo il regista eccentrico dall’animo geniale, sono le antiche serie western come “Wanted: Dead or Alive”. «Mi piacevano anche prima, ma per preparare C’era una volta a… Hollywood mi sono appassionato ancora di più a quei telefilm. Guardi quelle puntate e pensi: c’è una densità narrativa altissima, in 22 minuti appena. Perciò mi sono chiesto: sarei in grado di farlo anch’io? Ho finito per scrivere cinque episodi da mezz’ora ciascuno. E sarò io a dirigerli tutti».
Non è ancora chiaro però se sarà Leonardo DiCaprio a rivestire il ruolo nuovamente di Bounty Law.