La “pillola del giorno dopo” è la contraccezione d’emergenza a cui si può ricorrere se si teme di aver avuto un rapporto a rischio. Attualmente ci sono in commercio in Italia 2 diversi tipi: una esiste da qualche anno, mentre l’altra è entrata in commercio da un paio d’anni e quest’ultima è molto più efficace della precedente, cioè permette di agire per più giorni.

La “pillola del giorno dopo” non è abortiva perchè agisce bloccando l’ovulazione e spostandola in avanti di circa 5 giorni e questo impedisce che gli spermatozoi di quel rapporto ritenuto a rischio possano fecondare quell’ovulo.

Oggi la “pillola del giorno dopo” si può acquistare in farmacia senza obbligo di prescrizione da parte del medico; l’importante è che la persona che effettua l’acquisto sia maggiorenne.

GUARDA ANCHE

Vulvovaginiti

Con il termine "vulvovaginite" s'intende  un’infiammazione acuta o cronica della vulva e della vagina. Si verifica molto spesso nell’apparato genitale femminile. Le cause possono essere: - infettive (da miceti, batteri e virus); - allergiche; - ormonali; -...

Novità sulla contraccezione

  Oggi, nel campo della contraccezione, ci sono parecchie novità, come, ad esempio, la pillola stagionale e la nuova spirale. La pillola  stagionale può essere assunta fino a 90 giorni di seguito, annullando in questo modo il ciclo per 3 mesi; poi si verifica...

LA MASTURBAZIONE

  La masturbazione è una pratica molto antica: uno dei primi sex-toys della storia è stato trovato in Germania e risale a 28.000 anni fà. Ci sono molti pregiudizi sull'autoerotismo; nel 1700 la masturbazione venne considerata dannosa e addirittura possibile causa di...