Per orgasmo si intende una fase della risposta sessuale che coincide con delle contrazioni involontarie ritmiche a livello dell’utero e a livello della vagina; si verificano da 4 a 12 ritmi di contrazioni, con un intervallo che è fisso di 0.8 secondi.

Il cervello recepisce le contrazioni come piacevoli.

L’orgasmo è un atto riflesso, involontario. Non c’è differenza tra orgasmo clitorideo e vaginale perchè le contrazioni sono identiche, indipendentemente dalla fonte da cui parte la stimolazione.

Studi scientifici recenti (degli ultimi 10 anni) hanno individuato il cosiddetto “punto G”, una zona all’interno della vagina, a pochi centimetri sulla parete anteriore della vagina, che, se stimolata, innesca delle sensazioni piacevoli.

L’orgasmo dovrebbe essere reciproco in una coppia ed è difficile che avvenga simultaneamente.

GUARDA ANCHE

Tecniche di PMA

Aumenta in Italia il ricorso alla procreazione medicalmente assistita (PMA). Lo sviluppo dUn trend in costante aumento reso possibile, negli ultimi anni, dal superamento  di alcuni ostacoli legislativi nel nostro Paese,  ma anche al progresso della ricerca scientifica...

Contraccezione oggi in Italia. Il sondaggio di VediamociChiara

Il Portale VediamociChiara  ha, recentemente, condotto un sondaggio sulla contraccezione, intervistando  più di 1800 utenti, in età compresa tra 20 e 40 anni. Si è notato che cresce il numero delle ginecoleghe rispetto ai ginecologi. Dallo studio è, poi, emerso che la...

Un nuovo anno con Vediamocichiara

  Un nuovo anno con Vediamocichiara, il portale dedicato alle donne che vogliono sapere qualcosa in più sulla salute propria e di tutta la famiglia. Tante le iniziative, come ci spiega Maria Luisa Barbarulo. Ascolto delle donne in rete, contro la violenza. Una...

  1. Radio Antenna1