fbpx

L’enorme ranch cambia proprietà per una cifra vicina ai 22 milioni di dollari.

L’uomo d’affari, ex consulente della star, è a capo di un “Impero” che va dai supermercati all’industria musicale.

A destare clamore la cifra: un taglio netto rispetto ai 100 milioni di dollari valutati in precedenza.

La sola residenza principale misura oltre 1100 metri quadri a cui si aggiungono due ville usate come dependance, un lago, un cinema privato da 50 posti, un campo da tennis, una piscina, un fienile e tanto altro. Nessuna foto degli interni, composti da sei camere da letto  e nove bagni. A 65 km da Santa Barbara, il ranch è stato perquisito dagli investigatori nel 2003 quando la star è stata accusata di aver abusato di bambini che aveva accolto in casa sua.

Poco prima della sua morte nel 2009, Michael Jackson aveva venduto Neverland alla Colony Capital di Thomas Barrack Jr. per 22,5 milioni.