Nel corso della storia umana, la musica è sempre stata legata alle persone nei loro modi di esprimersi.

 

I 10 musei che custodiscono la storia della Musica si trovano in ogni parte del mondo. Ogni cultura ha creato un rapporto unico con questa manifestazione artistica e i musei ne conservano i ricordi.

Batteria, strumenti e canzoni fanno parte della nostra vita da millenni poiché sono presenti nelle nostre canzoni.

Per raccontare la Storia della musica, sono nati diversi musei in tutto il mondo per conservare le collezioni create da artisti, band e gruppi musicali.

 

Antenna 1 ha preparato un elenco dei 10 migliori musei che custodiscono la storia della musica.

 

1- Rock and Roll Hall of Fame, USA

Uno dei generi musicali più consumati e prestigiosi al mondo, il Rock and Roll.

Questo genere musicale ha uno spazio interamente dedicato alla sua esistenza nella città di Cleveland, negli Stati Uniti.

In esso si trovano sette piani che raccontano la storia del ritmo e le principali band musicali tra cui The Beatles , The Who e molti altri.

Il museo è diventato una destinazione essenziale per tutti gli amanti della musica.

 

News content image "La musica nel mondo: scopri 10 musei che custodiscono la storia di quest'arte" #1

2- La storia dei Beatles, Inghilterra

 

Si trova nel paese del quartetto, precisamente nella città di Liverpool, e possiede la più grande collezione di archivi e oggetti dei gruppi.

Le attrazioni vanno dalla nascita del gruppo ad oggi attraverso foto, documenti e strumenti.

La bellissima collezione si trova nel sito patrimonio mondiale dell’UNESCO, il Royal Albert Dock.

Tutti coloro che visitano la loro città natale non possono fare a meno di vivere questa esperienza.

Si possono vedere dal vivo alcuni abiti che hanno indossato nelle loro esibizioni, strumenti originali e alcuni dei testi scritti a mano delle loro canzoni.

 

Immagine contenuto della notizia "La musica nel mondo: scopri 10 musei che custodiscono la storia di quest'arte" #2

3- Museo Stax, USA

 

A tutti coloro che amano il genere soul, è il momento per fermarsi a Stax, che si trova a Memphis, sempre negli Stati Uniti.

Prima di diventare un museo, lo Stax era in realtà una grande etichetta discografica.

Esso forniva a molti artisti la possibilità di pubblicare e produrre le loro canzoni e dischi.

Oggi si reinventa come un museo con migliaia di oggetti nella sua collezione di leggende che sono passate e fanno parte della sua storia.

 

News content image "La musica nel mondo: scopri 10 musei che custodiscono la storia di quest'arte" #3

4- Museo degli strumenti musicali, USA

 

Il Museo degli strumenti musicali è nato con l’idea di creare uno spazio che raccontasse la storia degli strumenti musicali e fosse veramente globale.

Con una collezione di strumenti classici, il museo ha voluto sviluppare un nuovo tipo di spazio che abbracciasse altri tipi di strumenti, utilizzati da tutto il mondo.

Situato nella città di Phoenix, in Arizona, fin dall’inizio l’idea principale era quella di offrire un’esperienza musicale che arricchisse, ispirasse e interessasse le persone che passavano di lì.

 

Immagine contenuto della notizia "La musica nel mondo: scopri 10 musei che custodiscono la storia di quest'arte" #4

5- Grammy Museum, USA

 

Uno dei più grandi premi nell’industria musicale ha la sua intera storia raccontata al Grammy Museum, situato nella città di Los Angeles.

Lo spazio ha quattro ampi piani, dove i visitatori possono avvicinarsi un po’ a come è nato il premio e agli artisti che hanno fatto parte di questa traiettoria.

Una curiosità è che ha una parte dedicata ai Latin Grammy’s che ha un’incredibile collezione con dischi, abiti, foto e ricordi dei principali artisti che hanno preso parte alla cerimonia.

 

 

6- Ragnarock, Danimarca

 

È stata fondata di recente, nel 2016 nella città di Roskilde e colpisce tutti sia per la sua struttura architettonica dorata che per il suo spazio interno e la sua collezione.

Coloro che andranno ad visitarlo avranno a disposizione spazi molto interattivi e multimediali che trattano vari temi del genere musicale.

Il museo divenne in breve tempo un importante punto culturale e musicale d’Europa per la profondità del suo lavoro.

 

News content image "La musica nel mondo: scopri 10 musei che custodiscono la storia di quest'arte" #5

7- Museo della Cultura Pop, Seattle, USA

 

L’EMP Museum, o Museo della Cultura Pop, costruito nella città di Seattle, è un luogo che valorizza la musica popolare e contemporanea.

Unendo il vecchio con il nuovo, troverete una collezione che abbraccia i primi fenomeni del rock fino alle canzoni elettroniche del momento.

Iil luogo lavora sulla premessa che i visitatori di tutte le età possano interagire con le mostre e i programmi offerti.

 

 

8- Il Phono Museum, Francia

 

La Francia è sicuramente uno dei paesi che ha più musei dedicati a questa manifestazione artistica, come nel caso del Museo Phono, situato a Parigi.

Il museo raccoglie le diverse fasi della rivoluzione tecnica, i primi dischi, i giradischi, le apparecchiature elettroniche e le registrazioni in perfette condizioni.

Nel museo si trovano i più importanti artisti del passato e di oggi e si può scoprire come è avvenuto il loro rapporto con queste apparecchiature e il loro legame con l’arte.

 

 

9- Filarmonica di Parigi

 

Parigi colpisce ancora, questa volta con la nuova filarmonica che era pronta nel 2015. Il progetto era affidato a Jean Nouvel.

La Philharmonie de Paris è uno spazio dedicato alla musica in tutte le sue strutture, come l’anfiteatro, la sala concerti, il museo della musica.

La collezione conta circa 8.400 oggetti, inclusi strumenti musicali, sculture e dipinti.

Essi sono stati tutti separati nel corso degli anni dal Conservatorio di Parigi dal 1793.

Qui puoi accedere a una collezione di materiali audiovisivi surreali, concerti, festival e mostre temporanee.

 

Immagine contenuto della notizia "La musica nel mondo: scopri 10 musei che custodiscono la storia di quest'arte" #6

10- Museo Motown, USA

 

Il Motown Museum, sempre negli USA, era il locale per un’etichetta discografica molto importante per l’industria musicale.

Da lì, sono emersi diversi artisti e hanno iniziato la loro carriera come The Jackson 5, Stevie Wonder, Marvin Gaye e molti altri.

Dopo anni di attività, nell’85 divenne un museo e oggi è una delle attrazioni turistiche più visitate della città di Detroit.

All’interno del museo, viene raccontata la raccolta dei ricordi degli artisti che vi sono passati quando il locale era una casa discografica.

Dischi, premi, testi, spartiti e oggetti unici fanno parte di questo museo che invita sicuramente tutti gli amanti della musica a conoscerlo.

 

News content image "La musica nel mondo: scopri 10 musei che custodiscono la storia di quest'arte" #7