Gli ABBA sono tornati! Il leggendario gruppo pop svedese farà un fantastico ritorno sul palco il prossimo anno con uno spettacolo rivoluzionario.

I membri Agnetha , Björn , Benny e Anni-Frid si esibiranno in digitale, insieme a un ensemble di 10 membri, in un’arena costruita esclusivamente per le performance dei musicisti. Oltre agli spettacoli, l’ensemble ha rivelato anche nelle canzoni del nuovo album in studio, “Voyage”.

La band è stata costruita digitalmente con l’ausilio di motion capture e performance dei membri. La società responsabile della creazione è stata Industrial Light & Magic , uno dei pionieri nel campo degli effetti visivi e speciali all’interno dell’industria cinematografica, e si è occupata di classici come Star Wars e Star Trek .

Il nome dell’esperienza è “ABBA Voyage” e l’arena costruita appositamente per lo spettacolo – intitolata ABBA Arena – aprirà il 27 maggio 2022. La capacità del locale è di 3.000 persone e sarà situata nel Queen Olympic Park Elizabeth a Londra . Clicca qui per controllare i prezzi dei biglietti.

Oltre al fantastico spettacolo, l’ensemble svedese ha pubblicato anche due nuovi brani inediti, “I Still Have Faith On You” e “Don’t Shut Me Down” . Il primo ha ricevuto un video emozionante, con una serie di video e foto dell’ensemble all’apice della sua carriera, e il finale mostra come saranno le versioni digitali dei musicisti nella performance del prossimo anno.

“Voyage” uscirà il 5 novembre, da Universal Music Group . Il gruppo ha scritto una lettera aperta ai fan, in cui hanno commentato maggiormente il concerto.

“E’ passato un po’ di tempo dall’ultima volta che abbiamo fatto musica insieme. Quasi 40 anni, in realtà. Ci siamo presi una pausa nella primavera del 1982 e ora abbiamo deciso che è ora di finirla. Dicono che non sia saggio aspettare più di 40 anni tra un album e l’altro, quindi abbiamo registrato un sequel di “The Visitors”.

A dirti la verità, l’ispirazione principale per registrare di nuovo viene dal nostro coinvolgimento nella creazione del concerto più strano e spettacolare che tu possa mai sognare.

Potremo, la prossima primavera, sederci in mezzo al pubblico e guardare i nostri “sé digitali” esibirsi con le nostre canzoni su un palco in un’arena su misura a Londra. Strano e meraviglioso!” , dice ABBA all’inizio della lettera.