l reggae diventa patrimonio dell’Unesco. La musica giamaicana, famosa in tutto il mondo grazie ad artisti come Bob Marley, è stata iscritta oggi nella lista dei Beni Immateriali dell’umanità.

A motivare il riconoscimento, «il suo contributo al dibattito internazionale su questioni di ingiustizia, resistenza, amore e umanità».

Una bella rivincita per un genere considerato patrimonio dei ghetti di tutto il mondo e ora elevato a bene immateriale da custodire e lodare.

L’agenzia UNESCO ha detto che la musica – che combina influenze caraibiche, latine e nordamericane – fornisce una “esperienza catartica” quando viene suonata ed è anche usata come mezzo per lodare Dio.

 

 

 

 

 

  1. Radio Antenna1