fbpx

 

Prima di procedere all’acquisto di una stampante è bene prima riflettere sull’uso che ne intende fare.

Sul mercato esistono centinaia di modelli di marche diverse. Diversi tipi di stampante si differenziano per caratteristiche, funzioni ed extra. Proviamo a vedere insieme cosa possiamo trovare:

Stampanti laser a colori: Dotate normalmente di quattro tamburi per immagini (nero, ciano, magenta e giallo) possono essere utilizzate per la stampa di documenti. Fanno spesso parte della dotazione d’ufficio.

Stampanti laser in Bianco e Nero: E’ una delle classiche offerte da ufficio, la sua caratteristica principale è la velocità di stampa e una qualità molto elevata. Rispetto ai modelli a getto d’inchiostro raggiungono costi di consumo notevolmente inferiori.

Stampanti a getto d’inchiostro: Sono le classiche stampanti ad uso domestico. Economiche da acquistare e facili da configurare. Normalmente sono dotate di una cartuccia di inchiostro per il nero e tante cartucce di colore a seconda della qualità di stampa che offrono. Quadricromia (4 cartucce), esacromia (6 cartucce).

Stampanti multifunzione: Di solito sono dotate di 4 funzioni; stampa, copia, scansione e fax. Con un solo device si riescono quindi a coprire tutte le necessità d’ufficio.

Stampanti fotografiche: Sono molto più compatte delle stampanti classiche e consentono la stampa delle foto ad una qualità elevata. Chiaramente a scapito del consumo di inchiostro e velocità di stampa.

Stampanti per etichette: A seconda del modello stampano in bianco e nero o a colori su nastri di etichette a rullo. Per lo più possiamo trovarle nei magazzini di logistica.

A fronte di tutte queste scelte qual è la stampante adatta per noi?

Dipende dai requisiti cercati:

  • Una soluzione pratica per la vostra casa, che consenta di risparmiare spazio ma al contempo offrire tutto ciò di cui si necessita è data dalle stampanti multifunzione a getto d’inchiostro. La stampa fotografica è consigliata unicamente a chi preferisce stampare le foto in casa.
  • Se diversamente si stampano principalmente documenti allora la stampante laser è la soluzione migliore per velocità e qualità di stampa.

Alla luce di quanto detto le domande da porsi prima dell’acquisto di una stampante sono le seguenti:

  • Cosa si stampa?
  • Dove si usa la stampante?
  • Si stampa principalmente in bianco e nero o a colori?
  • Quanto si stampa?

Prima si decide il tipo di stampante, più ristretta sarà la scelta, più facile sarà trovare il giusto modello da acquistare.

Chiaramente non dobbiamo sottovalutare i costi di gestione operativa che, anche nel breve e medio periodo possono incidere anche pesantemente sul budget preventivato. Un toner ha un costo nettamente più elevato di una cartuccia di inchiostro. Il numero di pagine stampabili però ne giustifica il prezzo.

Qualità di stampa

La qualità di stampa dipende non solo dal numero di dpi (punti per pollice) ma anche da fattori esterni. La carta ad esempio può avere una enorme influenza sul risultato finale, una carta più ruvida consente infatti all’inchiostro di aderire meglio. A seconda della carta anche l’impostazione del colore deve essere regolata di conseguenza

Collegamenti

Le opzioni di collegamento sono un altro criterio da prendere in considerazione prima dell’acquisto di una stampante. Tutte le stampanti si collegano sicuramente tramite USB, ma se volessimo stampare da smartphone? Allora in quel caso dobbiamo accertarci che la stampante consenta il collegamento Bluetooth, meglio ancora se dotata di collegamento Wi-Fi. In quel caso la stampante potrebbe essere inserita nella rete casalinga e potrà essere utilizzata da più persone contemporaneamente.

Per finire parliamo degli accessori.

Normalmente una stampante (soprattutto per uso domestico) ha già al suo interno tutto quanto serve per la messa in opera ottimale, ma è sempre bene procurarsi delle cartucce di ricambio. La cartucce fornite con la stampante infatti, contengono al loro interno una quantità di inchiostro inferiore ma non solo, durante la prima accensione la stampante deve caricare i serbatoi di inchiostro ed effettuare numerosi test. Conviene quindi premunirsi per tempo. A tal proposito il nostro consiglio è di prendere in considerazione cartucce compatibili  e toner compatibili.

Garantiscono normalmente una qualità di stampa che poco si discosta dai prodotti originali ma ad un costo nettamente inferiore.

Il sito tuttocartucce.com  da oltre venti anni è leader in Italia per la vendita onLine di consumabili per la vostra stampante.