Nella vita, ognuno dovrebbe sentirsi libero di dire sempre la verità o almeno non sentire per qualche ragione l’esigenza di dover mentire.

A volte mentire sembra la via più breve, ma poi è faticoso e non tanto perché poi dobbiamo ricordarci cosa abbiamo raccontato, ma anche perché ogni volta che mentiamo mettiamo in discussione le nostre scelte.

Se sentiamo la necessità di mentire è perché pensiamo che la verità non sarebbe accettata, oppure che avrebbe delle conseguenze; altre volte mentiamo perché  vogliamo manipolare la persona a cui stiamo mentendo per mostrare una realtà fittizia.

Queste sono le ragioni per cui si mente.

Ora, quando non diciamo la verità significa che riteniamo che le nostre scelte o idee non sarebbero accettate e quindi, invece di intraprendere una difesa estenuante di ciò che pensiamo, preferiamo scegliere la via più breve e mentire.

In realtà, la domanda che dovremmo fare a noi stessi è : “Perché non ci sentiamo liberi di comunicare le nostre idee?”

Non c’è una risposta assoluta, che va bene sempre.

Si mente per evitare conseguenze spiacevoli, che possono andare dalla semplice seccatura alla prigione.

Ma poi, come diceva Thomas Sowell:

“Ci sono solo due modi di raccontare la verità completa:  in forma anonima e postuma.”

GUARDA ANCHE

Vulvovaginiti

Con il termine "vulvovaginite" s'intende  un’infiammazione acuta o cronica della vulva e della vagina. Si verifica molto spesso nell’apparato genitale femminile. Le cause possono essere: - infettive (da miceti, batteri e virus); - allergiche; - ormonali; -...

Novità sulla contraccezione

  Oggi, nel campo della contraccezione, ci sono parecchie novità, come, ad esempio, la pillola stagionale e la nuova spirale. La pillola  stagionale può essere assunta fino a 90 giorni di seguito, annullando in questo modo il ciclo per 3 mesi; poi si verifica...

LA MASTURBAZIONE

  La masturbazione è una pratica molto antica: uno dei primi sex-toys della storia è stato trovato in Germania e risale a 28.000 anni fà. Ci sono molti pregiudizi sull'autoerotismo; nel 1700 la masturbazione venne considerata dannosa e addirittura possibile causa di...