Oggi i figli adolescenti si trovano ad affrontare una sessualità molto visiva, in cui il rapporto con il partner è secondario e la rete fa da maestra. I ragazzi vengono bombardati mediaticamente da eccessive informazioni, spesso non corrette, e si vive una sessualità consumistica.

Il sesso è spesso usato come merce di scambio, per cui si sentono storie di giovani adolescenti che mettono in rete le loro immagini hot semplicemente per ricevere in cambio una ricarica telefonica. Molti adolescenti vivono il sesso in modo virtuale, senza coinvolgimento emotivo con il partner ma con l’unico interesse di consumare il rapporto sessuale.

Anche a livello di responsabilità, non sempre i ragazzi conoscono i rischi di rapporti non protetti, per cui è possibile che si verifichino gravidanze indesiderate con conseguenze talvolta negative che si sentono nei fatti di cronaca.

 

Importante a tal riguardo che la scuola e i genitori istruiscano gli adolescenti sull’esistenza di una legge, la 396 del 2000, relativa alla possibilità di partorire in anonimato. In Italia è infatti possibile, a qualunque età, partorire senza lasciare il proprio nome e ricevere tutta l’assistenza sanitaria per la mamma ed il bambino.

GUARDA ANCHE

Vulvovaginiti

Con il termine "vulvovaginite" s'intende  un’infiammazione acuta o cronica della vulva e della vagina. Si verifica molto spesso nell’apparato genitale femminile. Le cause possono essere: - infettive (da miceti, batteri e virus); - allergiche; - ormonali; -...

Novità sulla contraccezione

  Oggi, nel campo della contraccezione, ci sono parecchie novità, come, ad esempio, la pillola stagionale e la nuova spirale. La pillola  stagionale può essere assunta fino a 90 giorni di seguito, annullando in questo modo il ciclo per 3 mesi; poi si verifica...

LA MASTURBAZIONE

  La masturbazione è una pratica molto antica: uno dei primi sex-toys della storia è stato trovato in Germania e risale a 28.000 anni fà. Ci sono molti pregiudizi sull'autoerotismo; nel 1700 la masturbazione venne considerata dannosa e addirittura possibile causa di...