La menopausa è la fine dell’attività ovarica e quindi della produzione di estrogeni. Il fenomeno più evidente è la cessazione dei flussi mestruali.
Insorge mediamente verso i 50 anni di età.
I principali effetti della menopausa sul fisico della donna si possono dividere a breve, medio e lungo termine.
A breve termine prevalgono i sintomi vasomotori e neurovegetativi, come le caldane, ansia e depressione.
A medio termine si verificano i disturbi dell’apparato genito-urinario, quali perdita dell’elasticità e secchezza delle mucose genitali con conseguente dolore nel rapporto sessuale, a cui si accompagnano calo della libido, incontinenza urinaria.
Gli effetti negativi a lungo termine riguardano invece il sistema scheletrico (comparsa di osteoporosi) ed il sistema cardiovascolare (aumento dell’incidenza di infarto ed ictus).
Da un punto di vista generale si potrebbe rimediare osservando un corretto stile di vita: alimentazione sana, attività fisica, no al fumo, poco alcool.
La terapia cardine è rappresentata dalla terapia sostitutiva ormonale, sistemica o locale; ove questa sia controindicata, si possono assumere nutraceutici (per ridurre i sintomi a breve termine), vitamina D (per le ossa) e, talvolta, antidepressivi.
Inoltre è possibile eseguire delle terapie fisiche locali, quali la radiofrequenza e l’elettroporazione, spesso risolutive nei problemi di atrofia vaginale e nell’incontinenza urinaria.

A tutto questo è sempre importante associare una consulenza psico-sessuologica trattandosi di un periodo in cui i disturbi della sfera emotiva fanno da corollario a quelli fisici.

GUARDA ANCHE

 

Vulvovaginiti

Con il termine "vulvovaginite" s'intende  un’infiammazione acuta o cronica della vulva e della vagina. Si verifica molto spesso nell’apparato genitale femminile. Le cause possono essere: - infettive (da miceti, batteri e virus); - allergiche; - ormonali; -...

Novità sulla contraccezione

  Oggi, nel campo della contraccezione, ci sono parecchie novità, come, ad esempio, la pillola stagionale e la nuova spirale. La pillola  stagionale può essere assunta fino a 90 giorni di seguito, annullando in questo modo il ciclo per 3 mesi; poi si verifica...

LA MASTURBAZIONE

  La masturbazione è una pratica molto antica: uno dei primi sex-toys della storia è stato trovato in Germania e risale a 28.000 anni fà. Ci sono molti pregiudizi sull'autoerotismo; nel 1700 la masturbazione venne considerata dannosa e addirittura possibile causa di...