Visitare Helsinki senza entrare in una sauna è come andare a Roma senza vedere il Colosseo. Ce n’è per tutti i gusti: di design, tradizionali, open air. Su 5, 4 milioni di abitanti sono ben 3,3 milioni le saune dello stato scandinavo . Tutte private, però. A invertire la tendenza è la Lloyly Sauna Complex : un’oasi urbana sul lungomare della città finlandese che dispone di saune pubbliche e private con vista sul Mar Baltico. Puoi anche rinfrescarti nell’oceano dopo la sauna. Un tuffo nel mare ghiacciato tonifica .

 

E’costruita in legno di pino trattato termicamente e regala un’ atmosfera rilassante. E’dotata anche di un ristorante che serve autentici piatti nordici come la renna e la bistecca di manzo finlandese. E allora andiamo tutti da Loyly, che in finlandese significa proprio “vapore”, quello che viene sprigionato dalle pietre quando vengono bagnate.