Con il suo nuovo capolavoro, La forma dell’acqua, il regista Guillermo del Toro narra una fiaba ricca di influenze fantasy, situato nel periodo della Guerra Fredda e focalizzata su una giovane ragazza senza voce.
Caratterizzata da questa forma di mutismo, l’addetta alle pulizie Elisa si sente prigioniera in un mondo colmo di solitudine e silenzio, immedesimandosi negli sguardi delle altre persone, si vede come una persona incompleta e con dei difetti, così vive la sua quotidianetà, senza ambizioni o aspettative nella sua vita.
Obbligate a fare le addette di pulizie in un laboratorio segreto, Elisa e Zelda si ritrovano casualmente in un rischioso esperimento governativo: un individuo dalla pelle squamosa simile a un umano, tenuto in una vasca colma di acqua. Elisa prende sempre più confidenza con il “mostro”, formando con lui una tenera complicità che farà seriamente preoccupare i suoi superiori.

Il film ha vinto il Leone d’Oro al Festival di Venezia 2017 ed è candidato a 13 Premi Oscar 2018.
Vincitore di 4 Premi Oscar 2018: Miglior film, migliore regia, migliore scenografia e migliore colonna sonora.

 

Fonte Cooming Soon

GUARDA ANCHE

In lavorazione un film ispirato alle canzoni di Prince

 Universal Pictures ha acquisito i diritti di un certo numero di brani classici del repertorio di Prince. Un film musicale originale basato sulla musica dell'artista di Minneapolis, utilizzando le sue canzoni per guidare la narrazione all'interno della pellicola.Si...

Jovanotti, il tour estivo 2019 sarà una festa in spiaggia

Musica, mare, divertimento. È questa la formula vincente lanciata da Lorenzo Jovanotti Cherubini, alias Jovanotti. Il cantautore, infatti, il 6 dicembre 2018, con una diretta sul suo profilo Facebook, ha annuciato il Jova Beach Party, il tour estivo 2019 che non sarà...

ll reggae diventa patrimonio dell’Unesco

 l reggae diventa patrimonio dell'Unesco. La musica giamaicana, famosa in tutto il mondo grazie ad artisti come Bob Marley, è stata iscritta oggi nella lista dei Beni Immateriali dell'umanità.A motivare il riconoscimento, «il suo contributo al dibattito internazionale...

  1. Radio Antenna1