Qualche giorno addietro un sito di streaming musicale iraniano “Melovaz” ha compiuto una scelta che farà sicuramente discutere e dividerà il pubblico digitale. Questa piattaforma ha deliberatamente rimosso dalla copertina degli album, playlist e charts, qualsiasi immagine femminile, a differenza delle copertine in cui sono presenti gli uomini, che sono rimaste totalmente invariate. Da precisare inoltre come i foto ritocchi non abbiano avuto un editing fatto a dovere, e le cover risultino palesemente orfane di un concept e prive di un senso estetico. La notizia è giunta dalla pagina Instagram “Pop Crave News”, che è rimasta sconcertata come i suoi utenti dalla scelta opinabile adottata dal sito streaming iraniano.

 

Il motivo di tale condotta va ricercato nel fatto che in Iran l’hijab (meglio conosciuto come il velo islamico), è obbligatorio, e tutte le donne che non lo indossano sono considerate fuori legge. Si vedrà l’evolversi della vicenda e le naturali conseguenze mediatiche che ne scaturiranno.