A sbancare, alla fine, è Paolo Virzì, che si porta a casa con “La Pazza Gioia” il David di Donatello 2017 come miglior film e quello della migliore regia. A questi si aggiunge il David per la miglior attrice a Valeria Bruni Tedeschi.

Stefano Accorsi vince come Migliore Attore Protagonista in Veloce come il vento.
Migliore Attrice Protagonista a Valeria Bruni Tedeschi per l’interpretazione ne La pazza gioia.

Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, vince il premio David Giovani con In guerra per amore.
Miglior Film Straniero ad Animali Notturni di Tom Ford.

 



 

Sul palco anche una speciale performance musicale firmata Manuel Agnelli. Il leader degli Afterhours ha dato vita ad una versione molto suggestiva (con omaggi tra gli altri a Franca Sozzani) di Across The Universe dei Beatles.

Il premio speciale alla carriera è andato a Roberto Benigni, in una pioggia di applausi.

 

  1. Radio Antenna1