fbpx

Dopo alcune rivelazioni sul suo nuovo documentario, Bruce Springsteen ha presentato il trailer di produzione questa settimana. Il video di Western Stars suggerisce che sarà un tour più introspettivo, più in linea con le loro esibizioni autobiografiche su “Springsteen a Broadway” nel 2017 e nel 2018, di quanto inizialmente previsto.

“Cambia – come ti muovi?” Dice la voce di Springsteen nel trailer mentre passano le immagini passate e attuali. “Più invecchi, più pesante è il bagaglio che non puoi ottenere, quindi corri”, continua. “Ho fatto molto di quel tipo di gara. Ho trascorso 35 anni a cercare di imparare a mettere da parte le parti distruttive del mio personaggio, e ho ancora dei giorni in cui combatto con esso. Tutti abbiamo i nostri pezzi rotti. Emotivamente, spiritualmente, in questa vita, nessuno rimane illeso. Cerchiamo sempre di trovare qualcuno i cui pezzi rotti si adattino ai nostri pezzi e emerga qualcosa di intero “, ha aggiunto.

“Western Stars” è il primo album in studio di Springsteen in cinque anni e il film segna il suo debutto alla regia. Intreccia filmati d’archivio insieme alla narrazione di Springsteen e lo mostra mentre suona tutte e 13 le canzoni dell’album, insieme a una band e un’intera orchestra.

Il film è stato anche supervisionato da Thom Zimny, un frequente collaboratore di Springsteen. Zimny ​​ha diretto il musicista in “Springsteen a Broadway” e “Bruce Springsteen: Invisible Game Hunter” (2014), e ha vinto un Grammy Award per “Wings on Wheels: The Achievement of Born to Race” (2005).

Co-diretto dal cantante, il film uscirà sul grande schermo dopo la sua prima mondiale al Toronto International Film Festival, in Dai un’occhiata al seguente trailer di Western Stars:

  1. Radio Antenna1