Le tecniche di III° livello vengono utilizzate quando per via di un problema legato al partner maschile non si ottiene la gravidanza e in cui vi è assenza di spermatozoi nell’eiaculato.
Le due tecniche di III° livello più utilizzate sono la biopsia testicolare e l’ago aspirato, entrambe vengono effettuate nel centro di Procreazione Assistita di Nuova Villa Claudia che lavora in stretta collaborazione con il gruppo di urologi.
Gli spermatozoi vengono recuperati direttamente dal testicolo ed impiegati nella procedura di secondo livello ICSI, inserendo il singolo spermatozoo all’interno del singolo ovocita.

GUARDA ANCHE

 

11° Puntata”Test di gravidanza”

  La tappa conclusiva del percorso di Procreazione Assistita è il test di gravidanza, effettuato tramite esame delle beta hcg circa 15 giorni dopo la tecnica della PMA. In questi 15 giorni la paziente continuerà la terapia farmacologica prescritta dallo specialista e...

10° Puntata “Fecondazione eterologa”

In Italia oggi è possibile ricorrere alla fecondazione eterologa, con ovociti o spermatozoi offerti spontaneamente da una donatrice o un donatore esterno alla coppia, quando uno dei due partner è sterile. Nel centro di Procreazione Medicalmente Assistita di Nuova...